02 ottobre 2006

Turisti, pijateve 'n tassì!

Stamattina, sulla metro A, ore 6.30 circa. Alla fermata della stazione Termini entra una coppia di mezza età, lui magrolino, lei piuttosto in carne, mentre stanno uscendo alcuni ragazzi con delle valigie. La donna pretende di entrare senza lasciare che prima loro escano, cosa chiaramente impossibile. Così rimangono tutti sulla soglia del vagone per alcuni istanti a guardarsi, poi lei si fa largo sbracciando, mentre lui (il marito, immagino) annaspa alle sue spalle.

Appena dentro inizia a sbraitare: "Ma guarda questi che vanno in giro co' tutte 'ste valigie... L'altro giorno ce ne stavano due pieni de borse che pe' entra' dovevi chiede permesso... Ma nun se potevano pija' 'n tassì?"

4 commenti:

Mavero ha detto...

Tu pensa ... prima di capire che dovevano prendere un taxi, avevo capito che dovevano pagare le tasse ... questo è indice di due cose:
1. non conosco il romano
2. devo bermi un espresso!!!

Ciao Alberto!

Sir Albert ha detto...

Hehe... non ti preoccupare, ti capisco, la mattina ci metto anch'io un bel pò a "carburare"! :)

PS: Cmq se vuoi delle lezioni di romano aggratise sono pronto ad offrirmi come insegnante! ;)

Barbara ha detto...

Bè come dire immagino che se avessero potuto permetterselo lo avrebbero preso volentieri il tassì... già prendere i mezzi con le valigie e un macello ... mancano solo le volpi che fanno casino

Sir Albert ha detto...

Infatti Barbara, infatti...