17 novembre 2006

Grazie per aver viaggiato con Trenitalia

Stamattina come sono montato sul treno sono stato investito da un tanfo nauseabondo: un odore di pipì, ma talmente forte da risultare insopportabile. Infatti per un pò ho provato a resistere perchè avevo trovato un posto a sedere, ma dopo poco ho desistito e mi sono spostato in un'altra carrozza, dove (ovviamente) sono stato in piedi per il resto del viaggio.

Episodi come questo per fortuna non sono frequenti, ma visto che i disagi per chi viaggia spesso sui mezzi pubblici non mancano, l'idea di un aumento dei biglietti per arginare i debiti di Trenitalia, come prospettato da Di Pietro qualche giorno fa, mi fa davvero imbestialire...

4 commenti:

Mavero ha detto...

Aumentabno sempre a noi poveri coglioni ... ma non tagliano mai dal loro "piccolo avere".
Ieri sera parlavano su rai due che in sicilia ... molti manager "oserei dire fittizi", vengono pagati millecinquecento euro -------- AL GIORNO -------- CRIBBIO MA STIAMO SCHERZANDO?
Hai pienamente ragione Albero, è vergognoso. CREA UNA BELLA PETIZIONE ONLINE, la mia firma è assicurata!

krikketton ha detto...

ti capisco al 100% .. e poi vogliono incentivare le persone ad usare i mezzi pubblici ??? mah ..

Sir Albert ha detto...

Mauro, bastassero le petizioni ne farei una al giorno... :( Episodi come questi sono finiti anche sui giornali (non so se ricordi la storia delle zecche...), ma a cosa è servito?

krikke, infatti, ci vuole un bel coraggio a invitare le persone a preferire il treno all'auto! :(

Pixel78 ha detto...

già quel che si paga è TROPPO considerando lo stato dei mezzi di Trenitalia ...