11 giugno 2006

Ricordi veneziani

Vi ero debitore delle foto che ho scattato durante il weekend trascorso a Venezia con la mia metà... Cliccando qui potete vederne alcune (poche per ora, causa la consueta mancanza di tempo libero necessario per riordinarle, "aggiustarle" e metterle in rete), e cliccando qui potete visualizzare le stesse in sequenza (quelli fighi userebbero il termine slideshow ;)).

PS: Tempo fa avevo parlato di un mio cambio di look: bè, in questa foto potete vedermi con il pizzetto, anche se oramai solo nella foto, perchè a detta di tutti il risultato non era granchè... Ho la barba troppo rada, e quindi dopo averlo tenuto per un pò ora sono tornato "pulito" come prima. :)

9 commenti:

Barbara ha detto...

Accidenti hai un'aria da studioso con il pizzetto!

Mauro ha detto...

Ebbravo il nostro Sir ... mi chiedevo che fine avessero fatto le tue foto!!! Sarò mica stato evento catalizzante con le mie?
Venezia è sempre splendida e affascinante ... sia che piova, sia che ci sia il sole ... a seconda del tempo assume colori e sfumature speciali!

Nancy ha detto...

Il nuovo look con il pizzetto ti dona molto..però andare in giro con il marsupio proprio non me lo dovevi fare!! ;-)

Sir Albert ha detto...

Barbara, lo sai che non sei la sola a pensarlo? C'è chi mi ha detto che con il pizzetto sembro un insegnante...! :)
Peccato che non è molto folto, perchè altrimenti l'avrei lasciato molto volentieri, non mi dispiaceva affatto!

Mauro, è vero, è tanto che non mi decidevo a ritagliare un pò di tempo per mettere le foto in rete, e devo ammettere che vedere le tue mi ha fatto venire la voglia di farlo. :)

Sir Albert ha detto...

Grazie Nancy! Per il marsupio hai ragione... dimentico sempre di toglierlo quando faccio le foto... :*)

Mauro ha detto...

Nancy ha un buon livello di osservazione, io il marsupio nemmeno lo avevo notato dato che si confonde cromaticamente con il GIUMBOTTO (come lo chiamava il caro enzo braschi nelle vesti del paninaro in quel del Drive In!!!)

Sir Albert ha detto...

Accidenti, te lo ricordi anche tu il Drive In, Mauro? Pensavo che fossi troppo bimbo all'epoca (parliamo di più di vent'anni fa)! Che periodo, gli anni '80... Le prime feste, le Timberland, i "giumbotto" da paninaro (il piumino Monclair, ovviamente!)... E la musica, cavolo! Quella che è stata la colonna sonora della mia adolescenza...

Vabbè, meglio che la smetta prima che mi spunti una lacrimuccia di nostalgia... :)

Mauro ha detto...

Dimentichi un particolare ... le prime signorine in 2 pezzi ... e noi maschietti giu a sognare!!!!!
Ora passa tutto inosservato.

Sir Albert ha detto...

Bè, non erano le prime... Anzi, mi ricordo di un varietà andato in onda sulla Rai a cavallo tra gli anni '70 e '80 in cui addirittura si vedevano fugaci apparizioni di fanciulle in topless. Si chiamava... mmm... "Due di tutto"? Può essere?

PS: Sì, ora passa tutto inosservato perchè il nudo è talmente comune che non ci si fa neanche più caso.